Bosco Chiesanuova

Percorso panoramico tra colli ed antiche contrade a Bosco Chiesanuova. Molto suggestivi i passaggi attraverso i boschi e campi carreggiati con antiche rocce carsiche che sbucano dal terreno 

          
Percorso panoramico tra le antiche contrade di Bosco Chiesanuova. Il panorama di tipo boschivo tende ad aprirsi sui colli circostanti offrendo una visuale che spazia per molti chilometri. Il sentiero inizia da contrada Biancari per proseguire verso contrada Tander.

Il panorama offre una veduta sui campi e boschi circostanti sino a giungere alla bella contrada Zamberlini, ancora oggi parzialmente abitata, dove presente l'antica cappelletta del 1842 raffigurante la Madonna con Gesù.

Poco distante si passa per contrada Tinazzo ad ammirare i segni dell'antica devozione religiosa della Lessinia, come lo splendido capitello in rosso ammonitico sormontato da una piccola croce in ferro e l'antica edicola con dentro la statuetta raffigurante San Antonio da Padova.

I luoghi sono molto suggestivi soprattutto quando si giunge ai campi carreggiati di rocce carsiche che sbucano come funghi dal terreno.

Verso il ritorno si incontrerà nel bosco un luogo dove presenti delle splendide sculture intarsiate nel legno.

Il percorso non presenta difficoltà, ma essendo su una distanza di 15 km può risultare impegnativo dal punto di vista fisico.


Info
  • Difficoltà: 
  • Tecnica:    
  • Impegno:  
  • Emozione:
  • Paesaggio:
  • Durata in movimento: 3:30 h
  • Età minima: 11 anni
  • Lunghezza percorso: 15 km
  • Dislivello: 400 m

Abbigliamento e Materiale
  • consigliati scarponcini da trekking
  • calze spesse per maggiore comodità
  • abbigliamento comodo
  • maglietta di ricambio
  • zainetto
  • giacca a vento impermeabile
  • cappello
  • portare pranzo al sacco (panini, frutta secca, zuccheri)
  • acqua (1-2 Litri)

Seguimi

Seguimi su Instagram  Seguimi su Facebook

Commenti