Corno d'Aquilio

Escursione panoramica sugli altipiani della Lessinia occidentale con ampia veduta della Val d'Adige e Monte Baldo. Visita alla grotta del Ciabattino muniti di torcia e passaggio alla vicina voragine “Spluga della Preta”


     
Si parte un'altitudine di circa 1100 metri per entrare in un sentiero che attraversa il bosco. Saliremo per circa 45 minuti sino a raggiungere una zona con ampi prati d'alpeggio per dirigerci verso la famosa voragine di 870 metri chiamata Spluga della Preta.

Si prosegue verso la cima del Corno d'Aquilio per un facile sentiero d'altura che attraversa bellissimi prati. Dalla punta della cima, a 1540 metri, ammireremo la val d'Adige e la catena del Monte Baldo.

Dopo una pausa contemplativa si va a visitare la suggestiva grotta del Ciabattino.

Utile avere una torcia per visitare al meglio la grotta e godere di questa esperienza. Il ritorno avverrà per lo stesso sentiero boscoso dell'andata e ci riporterà all'auto in circa 40 minuti.


Info
  • Difficoltà: 
  • Tecnica:    
  • Impegno:  
  • Emozione:
  • Paesaggio:
  • Durata in movimento: 2:30 h
  • Età minima: 11 anni
  • Lunghezza percorso: 9 km
  • Dislivello: 400 m

Abbigliamento e Materiale
  • abbigliamento comodo
  • maglietta di ricambio
  • scarpe da trekking  (consigliate ma non obbligatorie)
  • calze spesse per maggiore comodità
  • se possibile portare una torcia
  • zainetto
  • giacca a vento impermeabile
  • cappello
  • qualcosa da mangiare (panini, frutta secca, zuccheri)
  • acqua (1 Litro)


Seguimi

Seguimi su Instagram  Seguimi su Facebook

Commenti