Bardolino magnifico comune del Lago di Garda

Bardolino è uno dei simboli del Lago di Garda. Grazie alla sua posizione strategica, vicina alle principali attrazioni del Lago, è diventata una delle mete più apprezzate dai turisti e non solo.

Quest'oggi ti parlerò di uno dei principali comuni del Lago di Garda, ad elevata ricezione turistica grazie alle bellezze che Bardolino offre ai suoi visitatori.
Le offerte turistiche sono davvero tante:
  • centro storico davvero ben tenuto e con una storia alle spalle ancora visibile
  • castello di Bardolino e chiese di San Zeno e San Severo
  • ristoranti e trattorie che offrono specialità della zona lago
  • hotel, alberghi, camping, b&b, guest-house per tutti i tipi di tasche
  • spiagge ben tenute ed acqua pulita per farsi un bel bagno
  • parchi acquatici, come Caneva World
  • parchi divertimento, come Gardaland e Movieland
  • parchi naturalistici, come il parco zoo Natura Viva a Pastrengo
  • locali notturni
  • attività sportive per tutti i gusti, come il golf, winsurf, kyte surf, trekking, ciclismo
  • natural spa wellness per il tuo benessere fisico

Escursioni Guidate in Lessinia

Breve storia di Bardolino

Bardolino risale alla civiltà palafitticola Italica di cui numerosi sono i reperti della vita romana dell' epoca: monete, sculture e lapidi.

Bardolino, come tanti altri luoghi, dopo la caduta di Roma, subì le invasioni di vario tipo: Longobarde, Gote, Visigote e Franche, così che alla fine del IX, si munì di mura e di castelli difensivi.

Nell'anno 1000 Bardolino diventa comune autonomo e successivamente 1200 alcune famiglie che aveva l’esclusiva della pesca, diedero vita al nucleo abitativo con la forma di villaggio di pescatori,

Nel 1798 Bardolino passò sotto l’Austria finché nell'anno 1848 si ribellò alle truppe austriache, le quali incendiarono e saccheggiarono il luogo.

Cosa vedere a Bardolino

Sicuramente una giornata va dedicata nella visita del centro storico con il suo Castello di Bardolino.

Le case di Bardolino, essendo nata da pescatori, sono disposte una dietro l’altra  e rendono il centro più caratteristico.

Queste antiche abitazioni, con spazi lastricati, strade piene di fiori, e negozi di souvenir rivelano una grande vocazione turistica.

D'estate a Bardolino

Se ami nuotare o semplicemente rinfrescarti in acqua fatti una sosta nella spiaggia di Bardolino.

Trovi un bel prato dove distendere il tuo asciugamano ed alberi per ripararti dal sole cuocente di certe estati.

L'acqua è molto pulita e presenta piccoli sassi, per cui ti consiglio delle scarpette.

Magari prendi a noleggio un pedalò, che costa circa 10€/ora, e spostati dalla riva, dove potrai tuffarti e godere al meglio della visuale sulla costa di Bardolino.

Evita di spostarti in auto nelle ore di punta estive, quindi dalle 09-11 e 17-19 sull'unica strada che costeggia il Lago di Garda; il rischio è di trovare moltissima coda in direzione Lazise, Peschiera del Garda (se vai verso Sud) o Garda, Torri del Benaco (se vai verso Nord).

A questo punto ti consiglio di seguire i link qui sotto per gli argomenti che trattano di Bardolino in modo specifico, buona lettura e spero di incontrarti a Bardolino:





Commenti